mercoledì 10 giugno 2009

COHOUSING



Ieri sono stata a Milano, per incontrare i promotori di, se vogliamo dirla così, un nuovo stile di vita.
In realtà la loro filosofia si basa su un vecchio e super collaudato sistema di convivenza civile basato sulla piccola comunità.
Un pò una rivisitazione delle piccole comunità nate negli Stati Uniti durante il 1800 sul modello del la città giardino di Howard.
Ho scoperto questa community su internet (probabilmente lo cercata per averne sentito parlare su qualche rivista), vi invito a visitare il loro sito per capire meglio di cosa sto parlando: www.cohousing.it.
Tre anni fa li contattai perchè cercavo casa e mi piaceva l'idea di un modo di vivere sostenibile ma soprattutto mi piaceva l'idea di portare l'ambiente da paesello (dove tutti si salutano e ti chiedono come stai e non passi mai inosservato) in città.
Ma essendo operativi solo a Milano non hanno potuto aiutarmi...fino a qualche giorno fa. Mi hanno contattato tramite e-mail per invitarmi alla presentazione del loro programma di partnership in qualità di possibile partner (possibilità di lavoro dunque oltrechè di una casa).
Bene, ci sono andata.
La riunione si è tenuta in aula IV alla Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano.
Dove ho trascorso intere giornate...è stato un pò un salto indietro nel tempo...e mi sono vista io matricola...affascinata ed allo stesso tempo terrorizzata da un ambiente così grande e dispersivo. Ho persino rivisto il vecchio custode (sempre uguale :)) un pò più imbianchito dagli anni...che emozione!
Per di più a questa riunione hanno partecipato anche due miei ex colleghi di corso che mi hanno fatto rivivere le lunghe giornate di fatica studentesca.
Vabbè, bando ai miei pensieri personali che credo vi interessino poco, in sostanza se qualcuno di voi è interessato a vivere secondo questa filosofia di condivisione e sostenibilità anche nella vostra città (almeno 75000 abitanti, anche se non è vincolante, l'importante è raggiungere un numero considerevole di persone) è possibile. Ci saranno 30 partner in tutta Italia ad occuparsi di voi...e forse ci sarò anch'io. Non ho ancora deciso. Ci sono alcune questioni pratiche da risolvere ma sono molto attratta da questa esperienza.
Magari potete dirmi se voi lo fareste questo passo. Intendo se vi piacerebbe vivere (e comprar casa) in un ambiente così strutturato. Ripeto, visitate il sito è molto più esaustivo di me!
Per il resto che dire...Milano mi ha fatto davvero impressione! avevo dimenticato la capacità di questa città di farti sentire così piccolo...anche se alla fine sono riuscita a chiacchierare con un sacco di persone e a rivedere un vecchio caro amico che porto sempre nel cuore.
perciò grazie Milano

3 commenti:

Pino Amoruso ha detto...

Sei stata a Milano? Potevamo conoscerci di persona e prenderci un caffè insieme. Ci conosceremo a Pizzo quest'estate mangiando un buon tartufo...
Buona giornata ;)

calabrisella ha detto...

dalla mattina alla sera...è stata un pò una corsa. Volentieri per il tartufo a Pizzo :)
fammi sapere quando ci sarai.
buona giornata anche a te

Giovanni Greco ha detto...

E da qalche anno ormai che non vado a Milano e devo dire che mi manca.